"Scrivere è sempre nascondere qualcosa in modo che venga poi scoperto."
Italo Calvino - Se una notte d'inverno un viaggiatore

.

1 dicembre 2012

Come ci si prepara all'inverno in casa Pots

Oggi è il primo dicembre e devo dire che me ne sono accorta subito, senza nemmeno guardare il calendario. Più precisamente ne ho avuto il sentore quando ho aperto la finestra.
Dato che l'inverno è qui che bussa, è ora di prepararsi ad accoglierlo.
Ognuno reagisce all'arrivo di quel metro abbondante di neve come meglio crede. C'è chi fa provviste, vedi scatolame, surgelati e saponi che neanche a "Pazzi per la spesa", c'è chi si arma di maglioni, calzamaglia, sciarpe e cappelli e chi, come noi di casa Pots, è terribilmente avanti.
In vista del lungo e freddo inverno, mio padre ha costruito questa:


Cos'è? vi starete chiedendo.
Signori, avete davanti a voi l'ultimo ritrovato in fatto di nutrizione della fauna selvatica.
Una mangiatoia per uccellini da davanzale.
Applausi, grazie.
Papà Pots ha passato un'intera giornata tra carta vetrata e ritagli di legno per confezionarla. 
Vi spiego. Ogni anno, come nei migliori film strappalacrime di Natale, ci prodighiamo per offrire piccoli spuntini agli uccellini che letteralmente infestano i boschi intorno casa. I problemi però, sono svariati. 
Uno su tutti, le briciole di pane, biscotti, panettone, pandoro eccetera hanno il brutto vizio di ehm, volare via. Sai com'è. A volte hanno anche la sfacciataggine di congelare. Quindi ecco che sentivamo l'esigenza di una suite al coperto che consenta ai volatili di smangiucchiare liberamente bricioline sempre fresche e croccanti nonché semini e granaglie varie.
L'anno scorso abbiamo registrato un'affluenza di cinciallegre quasi imbarazzante. Si sa, dopo i primi giorni si era sparsa la voce quindi ci siamo ritrovati a fare i conti con un nuvolo di uccellini sempre più grassi e spavaldi continuamente impegnati a reclamare cibo.
Quest'anno ovviamente, con questo pò pò di struttura, ci aspettiamo il tutto esaurito.

Ah, bhè, l'avrete capito. A casa Pots siamo un po' tutti degli spostati.

1 commento:

  1. Anche sul mio balcone vengono un sacco di uccellini a elemosinare ogni anno! Dalle tortore alle cinciallegre e alla fine ci siamo decisi a comprare il mangime al super mercato, perché le nostre bricioline non erano più sufficienti!

    P.s. La novità è arrivata, clicca sul mio nome qua in alto ;)

    RispondiElimina